Come rovinare una nuova scala in marmo con un intervento di levigatura.

06Ott

La levigatura doveva essere la soluzione al problema ed invece è diventata essa stessa il problema.

 

Non mi era mai capitato di imbattermi in un intervento così maldestro.

 

Ciao. Ti chiamo per chiederti una consulenza. Ho fatto levigare la mia scala in marmo. Una scala nuova, ma che dopo aver tolto i teli che la coprivano durante i lavori è stata trovata piena di macchie gialle e completamente opaca. Con la levigatura, che doveva risolvere questi problemi, l’hanno ridotta peggio di prima, vorrei sapere se si può fare qualcosa per rimediare.

 

Questo è ciò che mi ha riferito Massimo durante una telefonata.

 

Se mi segui da un po’ sai quanto sia importante per me scrivere articoli nel mio blog per metterti a conoscenza di:

– problematiche comuni che puoi riscontrare nella manutenzione del tuo marmo

– problematiche che ti possono capitare durante i lavori di ripristino del tuo marmo

– alternative al ripristino del tuo marmo 

– risultati che ti devi onestamente aspettare dopo un intervento di levigatura

– conoscenze base delle tecniche di levigatura in modo che tu possa capire se è stato fatto un buon lavoro.

 

Tutto questo per 3 ovvi motivi:

1 far si che tu sia contenta di avere una pavimentazione in marmo 

2 incentivare quindi un passaparola positivo relativamente alle pietre naturali

3  renderti quindi più consapevole e attenta.

 

UNA SCALA DAL VALORE DI MIGLIAIA DI EURO COMPLETAMENTE ROVINATA

In questo articolo voglio parlarti delle problematiche riscontrate durante un sopralluogo relativo al ripristino di una scala in marmo.

 

Quando la superficie da trattare è piccola puoi pensare che sia un intervento facile, ma in realtà è tutto molto più complicato.

 

L’intervento di levigatura di una scala è molto impegnativo e non è facile per nessuno, ma  viene comunque sottovalutato da molti.

Soprattutto per intervenire su una scala nuova bisogna prestare molta, molta attenzione. Quando il cliente vede la scala montata per la prima volta, questa è in perfette condizioni.

Intervenire in opera (sul posto) è sempre più difficile che effettuare lavorazioni in laboratorio ed io professionista devo essere consapevole di questo.

 

CHIAMA UN LEVIGATORE E RISOLVI IL PROBLEMA

Massimo e sua moglie in accordo con l’impresa edile decidono quindi di avvalersi di un’azienda di levigatura per provare a rimuovere queste opacizzazioni e macchie gialle.

 

Quando parliamo di macchie gialle sui marmi di Carrara ci riferiamo alla ‘Limonite’, ovvero un ossido idrato, una sorta di miscela di minerali e materiali amorfi che si forma da minerali ferrosi.

 

Ora, io non ho visto le condizioni della scala dopo che hanno tolto le coperture, e potrebbe anche darsi che un intervento di levigatura non fosse necessario, ma prendiamo come buona e inevitabile questa tipologia d’intervento.

Con la levigatura hanno eliminato i difetti riscontrati, ma ne hanno purtroppo creati altri.

Vi metto qui sotto un paio di foto per farvi capire più chiaramente il problema.

 

 

COSA E’ SUCCESSO.

Tutta la scala presenta questi graffi  che seguono il perimetro dei gradini e dei pianerottoli.

Questi difetti, che prima non c’erano, ora sono completamente a vista, soprattutto con certe condizioni di luce.

Immagina di entrare in casa e, ad ogni passo, notare questi graffi per ogni singolo gradino e per ogni singolo pianerottolo.

Questa scala doveva essere forse la parte più scenografica della casa ed invece…

Questo succede perché le levigatrici utilizzate per la levigatura hanno un movimento rotatorio, gli abrasivi sono montati sotto un piatto circolare, quindi non arrivano negli angoli ne perfettamente a filo muro o a filo dell’alzata del gradino.

 

ALLORA NON C’E’ NIENTE CHE SI POSSA FARE?

Ovviamente c’era un modo (più di uno, anzi) per evitare che questo problema si verificasse.

Ricordati che la superficie deve essere lavorata e rifinita uniformemente. Gli unici casi in cui ci possono essere delle differenze è quando in alcune porzioni non ci si può proprio arrivare nè con le levigatrici, nè con i flessibili appositi.

Il professionista deve comunque avvisarti prima in modo che tu lo sappia preventivamente. In questo modo potrai metterti l’anima in pace o sentirti libera di contattare anche un altro professionista per un parere.

 

In un mio vecchio articolo ti parlo di come deve essere svolta la lavorazione di una scala 

Come si effettua la lucidatura di una scala in marmo? Tutto quello che devi sapere per non farti fregare.

 

 

Risolvere il primo problema, ovvero macchie e opacizzazioni, sarebbe stato tutto sommato abbastanza facile, ora risolvere questo è molto più difficile. Perché?

Perché ci sono tutte le complicazioni possibili.

La ringhiera molto bassa sul gradino complica le procedure di rimozione di questi graffi.

Tutte le pareti sono già state imbiancate e quindi non si può sporcare ora.

Non si può far polvere.

 

Basta una mela marcia a gettare ombra su schiere di ottimi professionisti: basta un concorrente che lavora male o in modo poco professionale ad annullare investimenti su investimenti fatti in reputazione. Inoltre il passaparola negativo si diffonde nettamente più velocemente di quello positivo. 

 

Perché dico questo? Perché questa coppia di clienti dopo i disagi avuti desidererebbe tanto poter tornare indietro nel tempo e non scegliere più il marmo come materiale per la propria scala.
Una scala oggettivamente bellissima, affasciante e di carattere che da veramente tanto valore all’ingresso della loro casa.
Ma come ho già risposto a loro, il marmo non ha nessuna colpa, è lì che ti guarda con la sua eleganza. Semplicemente è stato lavorato male.

Ora, tutti sbagliamo e nessuno è perfetto. Può capitare a tutti un difetto nella lavorazione, chi si vanta di non sbagliare mai semplicemente mente.

Il problema si pone quando si racconta al cliente che questi graffi è normale che rimangano. Non voglio dire che lo facciano in mala fede, ma da appassionato del mio lavoro e di pietre naturali, vedere una scala in queste condizioni mi dispiace veramente molto.

 

LA PREOCCUPAZIONE PRINCIPALE

La preoccupazione principale di Massimo era che non si potesse fare più niente per risolvere il problema anche perché chi l’ha causato ha ripetuto chiaramente che meglio di così non si potesse fare.

Per spiegare ai clienti che si potrà risolvere ho usato come analogia il lavoro di Massimo (carrozziere).

Anche lui se avesse consegnato un’auto con dei graffi vicino ai bordi della carrozzeria avrebbe subito delle contestazioni. Avrà sicuramente delle tecniche per arrivare anche nei punti più difficili senza che rimangano segni.

Così deve essere anche con la levigatura dei marmi.

Utilizzeremo quindi tecniche, strumenti e abrasivi in modo da arrivare dove chi è intervenuto prima di noi non è riuscito e rimuovere questi graffi.

 

Ecco una classificazione semplice di macchinari e utensili utilizzati per ogni superficie:

✔️ Grandi superfici 👉🏻 Levigatrici medio/grandi

✔️ Piccole superfici come gradini 👉🏻 Levigatrici per gradini

✔️ Finiture perimetrali e angoli 👉🏻 Flessibili con appositi abrasivi

✔️ Superfici ancora più piccole e non lavorabili con attrezzature 👉🏻 Abrasivi manualmente

✔️ Per tutto il resto 👉🏻 Olio di gomito 😁

 

MA COME LEVIGARE UNA SCALA QUANDO TUTTO È NUOVO, FINITO E COMPLETAMENTE IN ORDINE?

 

Come puoi convincere una donna dopo che è stata lunghi mesi con la casa sotto sopra ed ora che è tutto pulito e completamente in ordine a svolgere nuovamente un intervento di levigatura?

Se lo ricorda ancora la signora; pareti sporche, forti odori e polvere dappertutto.

Mi ha fatto sorridere quando mi ha parlato di segatura! 😅

Ah che “bei” ricordi!

La segatura veniva usata un tempo nelle fasi finali di lucidatura e pulizia.

Il problema principale è che questa segatura si infilava dappertutto e le clienti riuscivano a liberarsene solo dopo mesi.

 

EcoGrimm™️ Il primo metodo di levigatura marmi atossico ed efficace.

Siamo specializzati in interventi in abitazioni, facciamo solo questo (no legno, no cemento, no capannoni, no uffici, solo abitazioni) tutti i giorni.

Il nostro Metodo EcoGrimm™️ va a risolvere anche tutte queste problematiche. E’ un metodo studiato per risolvere le problematiche della lavorazione in abitazioni quindi è particolarmente adatto in questo specifico caso.

I vantaggi:

✅ Non dovrai affrontare costi di nuova imbiancatura

✅ Non dovrai affrontare i costi per un’impresa di pulizie o la fatica di pulire tu stessa per giorni

✅ Potrai rimanere in casa con disagi veramente ai minimi termini.

 

 

COME ESSERE SICURI CHE L’INTERVENTO CON METODO ECOGRIMM SIA DEFINITIVO

 

In questo caso, essendo una problematica particolare ed essendoci già stati più tentativi, per tranquillizzare il cliente abbiamo proposto una campionatura.

La campionatura servirà ad entrambi: a noi per individuare il miglior tipo di intervento e calcolare al meglio tempistiche e costi e al cliente per valutare il nostro metodo di lavoro ed il risultato finale senza perdere tempo e soldi.

 

Se anche tu hai una scala in pessime condizioni contattami cliccando Qui

 

Al prossimo articolo 😉

 

Samuele

 

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *