Marmo: estetica o praticità?

26 Giugno 2019
cenerentola

Scegliere una finitura superficiale non adatta ti condannerà ad una vita di fatiche. Vediamo come la levigatura può venirti in aiuto.

Quando si tratta di scegliere un prodotto, in questo caso il marmo, troppo spesso facciamo affidamento quasi esclusivamente sul fattore estetico o di convenienza/appagamento a breve termine. Quali sono i problemi principali che riscontriamo poco dopo?

Questo problema capita a tutti, con qualsiasi prodotto o servizio. Ci accorgiamo di avere un bisogno latente e subito cerchiamo qualcosa o qualcuno che possa soddisfarlo.

Quando andiamo a fare la nostra scelta spesso le prime considerazioni che facciamo sono:

  • estetica – nessuno vuole comprare qualcosa di brutto. Per quanto questo parametro possa incidere in modo variabile a secondo del prodotto in oggetto, ha sempre un ruolo determinante
  • prezzo – a parità di prodotto/caratteristiche – vogliamo tutti spendere il meno possibile

Solo poi pensiamo alla praticità e alla durata per quanto siano nettamente più importanti.

Anche io ammetto di farmi fregare spesso dal fattore estetico, ma con il passare degli anni sto diventando (ci provo!) più riflessivo negli acquisti, cercando di analizzare anche l’utilità e la praticità nel tempo.

Guardate qui uno dei miei acquisti “più azzeccati”

Un “bellissimo” (solo per me?) lavandino di design, ma che di pratico non ha nulla. Ogni qualvolta faccio scendere l’acqua, schizza sullo specchio, sul mobile, sul pavimento… un lago! Quando l’acquistai lo adoravo, ora lo odio.

Ma tutto questo discorso come lo colleghiamo al nostro amato/odiato pavimento in pietra naturale?

Le problematiche maggiori che riscontrano i nostri nuovi clienti riguardano:

  • difficoltà di pulizia e manutenzione
  • durata della finitura superficiale
  • formazioni di pori e piccole crepe

Sono tutti problemi che si possono risolvere tramite un nostro intervento di levigatura, ma anche con un po’ di sana prevenzione facendo informazione/formazione  al cliente.

In questo articolo ci occuperemo del difficoltà che alcune nostre clienti trovano con la pulizia delle pavimentazioni.

Questo avviene, mie care signore, perchè avete scelto (o siete state mal consigliate) una finitura superficiale non adatta alla destinazione d’uso. A volte, addirittura, è il tipo di pietra naturale scelta a non essere adatta e qui la situazione è ben più grave.

Scrivo sempre un articolo ogni qualvolta mi sottoponete un problema che noi dobbiamo andare a risolvere.

Ultimamente capita spesso che la difficoltà di pulizia capiti sulle superfici con finitura spazzolata.

Questa per intenderci:

marmo - spazzolato
marmo – spazzolato

In foto Pietra d’Istria con fascia in Rosso Verona.

Qual’è stato qui il problema?

La Pietra d’Istria è un materiale che si presta molto alla finitura spazzolata ed è esteticamente molto bella.

Qui però la spazzolatura è stata troppo accentuata. Più una superficie è irregolare più lo sporco ha la possibilità di depositarsi. Con irregolarità molto profonde diventa molto più difficile la manutenzione ordinaria.

Le nostre proposte d’intervento erano:

  1. finitura levigato spazzolato leggero
  2. finitura levigato lucido
  3. finitura levigato naturale (opaco)

abbiamo scartato a priori la pulizia professionale. Risolve il problema a breve termine, ma non la causa.

La cliente ha scelto il ‘levigato naturale’. Lo spazzolato, anche se leggero, non l’ha nemmeno preso in considerazione. Ecco cosa comporta scegliere solo per l’estetica, dall’amore si passa all’odio.

La colpa non è di certo della cliente, ma di chi l’ha mal consigliata.

Eccolo qui:

marmo - levigato naturale
marmo – levigato naturale

A prescindere dai gusti estetici che sono ovviamente soggettivi, questa pavimentazione ora è, e sarà, oggettivamente molto più facile da pulire, a lungo.

SPAZZOLATE RESPONSABILMENTE!

Qui un nostro precedente articolo che vi spiega quali sono i prodotti più adatti per la pulizia delle vostre superfici in pietra naturale

Pulire il tuo marmo in 5 minuti

COSA POSSIAMO FARE PER VOI?

Cosa possiamo fare noi con la levigatura? Non possiamo cambiare il tipo di pietra ma:

  • possiamo cambiare la finitura superficiale e renderla più adatta al luogo in cui si trova.
  • possiamo consigliarvi la finitura più adatta a seconda delle caratteristiche chimico-fisiche del materiale.
  • possiamo ripristinarla e portarla alle condizioni iniziali, come nuova.
  • possiamo consolidare un pavimento che si muove
  • possiamo renderlo più facile da pulire
  • possiamo, dopo il nostro intervento, aumentare il valore del vostro immobile. Si anche!

p.s. se optate per una finitura spazzolata per la vostra pietra naturale vi do qualche personalissimo consiglio

  • spazzolatura leggera. Più la spazzolatura è profonda più farete fatica a pulire
  • marmi scuri. Scegliendo un marmo dalla tonalità più scura e sempre con una spazzolatura leggera, eventuali macchie e residui si noteranno meno. Questo non vuol dire che non dobbiate pulire eh!
  • scegliere marmi adatti alla spazzolatura, ma non eccessivamente teneri in quanto tenderanno a perdere compattezza più velocemente.

Il report

Dopo il sopralluogo e consulenza consegnamo un vero e proprio report, in cui ci sono tutte le informazioni necessarie per il ripristino, ma anche il nostri consigli che ti aiuteranno a mantenere il più a lungo possibile la pavimentazione in ottime condizioni, compresa la finitura superficiale più adatta

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *